Sicurezza di sé e seduzione

Come ottenere una maggior sicurezza di sé da applicare nella seduzione.

La sicurezza di sé è la prima qualità che un aspirante “Pua” vorrà coltivare in se stesso attraverso particolari esercizi.

Ma qual’ è il segreto per ottenere una maggior sicurezza di sé da applicare nella seduzione?

Ragazzi la manifestazione di sicurezza interiore nell’azione e nel parlato è l’elemento fondamentale nell’arte del Pick-Up, e tra l’altro, risulta essere uno stimolatore d’attrazione naturale in chi ti osserva.

Maggiori informazioni vedi The Tao Of Badass

Sicurezza di sé e seduzione ai giorni nostri.
Il Pua è un agganciatore di persone, un artista in questa particolare funzione, quindi apre interazioni in modo istantaneo e fluente, entra in contatto con persone singole, gruppi e belle donne in continuazione, senza alcuna esitazione.

Il metodo migliore per raggiungere una sicurezza di sé esemplare è quella di seguire un programma di allenamento serio è bene impostato al fine di sovrascrivere alcuni schemi esperienziali presenti nel tuo cervello.

Dovrai dividere il programma di allenamento in due parti, esercizio virtuale (training autogeno) e esercizio reale (interazione con soggetti estranei). Ecco alcuni consigli: 

Sicurezza di sé e seduzione

  • Esci da solo, non devi avere bisogno di nessuno, nessuna scusa, squadre, amici, mentori esperti o cazzate varie.
  • Esci e portati sui diversi campi o luoghi di incontro da solo. “Segui scrupolosamente i tuoi orari d’addestramento.”
  • Allenati di giorno, dovrai dominare il Day Game, lascia perdere per il momento il gioco di notte, i locali, discoteche ecc..vorrai diventere forte nell’aprire centinaia di ragazze di giorno.
  • Ottieni un diario e scrivi le esperienze vissute durante la sessione di addestramento, avere un diario è importante per monitorare i propri errori e successi.
  • Scoprirai quanto il gioco di giorno sia frustrante e difficile, non ti devi scoraggiare e anche se inizialmente la tua titubanza ti impedirà di proiettare gli opener (battuta verbale di aggancio) da solo, dovrai persistere, portandoti tutti i giorni sul campo e dedicando l’orario che hai stabilito per il tuo addestramento.

Allenandoti da solo, giorno dopo giorno maturerai delle esperienze che ti faranno crescere del 200%. e durante il percorso ti capiterà in modo naturale di fissare innumerevoli appuntamenti ma non ti deconcentrare mai dall’addestramento.

Sicurezza di sé e seduzione

La tua vera abilità esploderà a velocità della luce quando avrai dominato l’approccio più difficile ossia: fermare una ragazza o un gruppo da solo in strada, comportandoti in modo stiloso e sicuro di te al 100%.

Devi porti l’obiettivo di riuscire a fermare da solo una ragazza per strada, conversare con lei e andare in number close solido (lei deve ricordare chi sei quando la chiamerai).

Sicurezza di sé e seduzione

Ripeto devi diventare capace di ottenere questa abilità in qualunque situazione ambientale “fermare una donna che cammina davanti a te”.

Molti pseudo esperti in approcci, evitano questo modello di interazione, preferendo situazioni più semplici. Tu invece dovrai perfezionarti nella strada, dando dimostrazione di alto valore nei confronti di te stesso.

Niente chiacchiere, teorie o tecniche complicate per il momento.

Attento a non allucinare con ragionamenti e pensieri proiettivi, ricordati la tua cornice dovrà essere “posso aprire quando voglio dove voglio, nella misura in cui voglio e con chi voglio”.

Più la situazione risulterà difficile e più il tuo bersaglio resterà affascinata dalla tua sicurezza Alpha.

Per specializzarti nel modulo sicurezza di sè ti consiglio di studiarti come diventare un maschio dominante di John Alexander

Sicurezza di se esercizi Crea un ancoraggio di focus esterno esempio: conta fino a tre, schiocca le dita e senza pensare avvicinati al bersaglio consegnandogli l’opener, Es: “scusa hai un fazzoletto di carta?” Inizialmente concentrati solo su questo 1…2…3…Azione….

Non pensare a come e cosa dire dopo l’opener, vedrai che il tuo focus esterno farà confluire la conversazione in modo naturale perché sarai in up time e non avrai tempo per pensare, giustificare, riflettere portando l’attenzione dentro di te alla ricerca delle parole.

Addestra il tuo schema d’approccio in questo modo ripetendolo centinaia di volte il procedimento, dovunque.

Non credere a chi ti promette metodi per debellare l’ansia d’approccio, non andrà mai via, ti seguirà sempre….Amala e fanne la tua alleata fonte di adrenalina. Non ti incastrare nei loop riguardo i giudizi sul tipo di parole che sceglierai di utilizzare o routine preimpostate sugli argomenti (questo è un passo successivo).

Non esisterebbe Game senza difficoltà.

Ogni giorno il tuo primo approccio sarà il più difficile, superato il primo passerai al focus esterno e i livelli di serotonina e dopamina presenti nel tuo cervello si allineeranno, ecco perché dopo non avvertirai più ansia d’approccio e potrai effettuare durante la giornata centinaia di opener in modo tranquillo e sicuro di te..

Praticamente senza fare uso di alcolici o chimica andrai a auto generarti uno stato di tensione consapevolmente. Potranno tremarti le gambe scarico adrenalinico ma continuando gli approcci percepirai un cambio di stato interno fantastico. Scopri tutto qui dentro

Saprai che questo è il prezzo che dovrai pagare (primo approccio), per sentirti poi disinibito e rilassato.

Se ti rifiuti di vivere la tensione ansiosa che si produce evitandola, rafforzerai sempre di più la tua titubanza, esitazione e paura cosi come se continuerai a riflettere o immaginare una situazione perfetta. Al contrario la tua mente deve essere vuota pronta a reagire alla situazione reale vedi (Jeet Kune Do).

Accetta la tensione turbativa, sentila nel tuo corpo e agisci in sieme a lei, ma ricorda e lo verificherai tu stesso: quando andrai a dormire il sonno rem genererà un raset totale nel tuo cervello, e vedrai che il giorno dopo l’ansia d’approccio si ripresenterà puntuale fino a quando non avrai effettuato il tuo primo approccio della giornata.

Non odiare la tua ansia d’approccio amala.

  • Non aspettare un segnale da parte del soggetto, quando ti avvicini.
  • Tu non puoi sapere come reagirà, puoi solo allucinarlo nella tua mente.
  • L’unico modo per sapere se un soggetto risponderà bene al tuo approccio è quello di lanciare l’opener e verificare.

Gli esperti sanno che la gestione di un buon linguaggio del corpo aumenta la possibilità dell’80% di ottenere una risposta positiva.

Manifestare sicurezza muovendosi lentamente, sorridere, utilizzare un tono di voce melodico e congruente sai che ti permetterà di ottenere risposte positive; ma non esserne troppo certo, a volte la reazione del target può essere competitiva, malgrado tu stia utilizzando i migliori strumenti di comunicazione non verbale e verbale.

Sicurezza di sé e seduzione

Il soggetto in quel momento potrebbe essere focalizzata verso un problema che la affligge (es continua a pensare a un debito economico o a come si è comportato il suo ex).

Non ti scoraggiare e vai avanti nel tuo addestramento, vedrai che presto affronterai degli scenari che un tempo avresti evitato per paura. Ricorda che esibire sicurezza, decisione, calma e controllo è un insieme di stimolatori che generano attrazione fortissima nelle donne.

Allenati a mantenere in ordine il tuo linguaggio del corpo, niente mani in tasca o sguardo da duro, niente braccia incrociate, tic nervosi e grattamenti continui, trattieni la tensione senza scaricarla, parla senza muovere il collo o oscillare continuamente.

Dovresti auto correggere in continuazione il tuo BL sino a quando non diventi naturale e integrato nella tua personalità.

Allena anche il sorriso chiuso e aperto (da tenere sempre), ricordati che ogni transazione verbale dovrà essere ironica scherzosa e giocosa, niente comunicazione informativa o interrogatori (la ragazza sa che stai flertando con lei e ti qualifica se vede che sei leale sincero e sicuro di ciò che fai e dici).

Allena l’impostazione della tua voce leggendo libri e parlando con te stesso ad alta voce (quando sei solo in macchina) la voce deve essere a tono basso lento e vibrato quando la inviti a fare un azione elimina le inflessioni dialettali e non essere volgare.

La sicurezza di se la si ottiene in questo modo ossia esercitandosi ad auto-controllarti e aprendo il set singolo inizialmente. Spero che questo articolo sia stato utile per un tuo eventuale inizio nell’arte del rimorchio, un caro saluto.

ILOS

come parlare a una ragazza che si vuole sedurre